DTCoin annuncia boost per scambio criptomonete

    Lo scorso 2 giugno 2019 a Bologna presso lo Zanhotel & Meeting di Bologna, in presenza dell’ideatore e fondatore del DTCoin, l’imprenditore Daniele Marinelli (anche presidente dell’ecosistema che sostiene la criptomoneta, il DTCircle), è stata data la comunicazione dell’ottenimento della licenza per l’emissione e lo scambio, ottenuta dal Ministero dell’Economia e della Comunicazione dell’Estonia. Si tratta davvero di un importante traguardo, in quanto nel panorama mondiale, tra le oltre 4500 monete digitali esistenti, quelle che hanno ottenuto una licenza per l’emissione e lo scambio sono veramente pochissime. Il riconoscimento nei confronti del DTCoin da parte del Governo dell’Estonia quindi, può considerarsi una vera e propria rarità, sicuramente frutto di un lavoro approfondito e di un’attenta analisi che ha messo in luce la grande stabilità e le potenzialità della criptomoneta di Daniele Marinelli. Ma in cosa si differenzia questa moneta virtuale da tutte le altre attualmente in circolazione? E’ molto semplice: il DTCoin, oltre la sua valenza economica, è molto di più. E’ una community di utenti che dà vita ogni giorno ad un vero e proprio sistema economico parallelo, destinato a cambiare per sempre il panorama dell’economia digitale. L’equipe tecnica messa su da Daniele Marinelli, è quanto di meglio il panorama mondiale possa offrire: analisti, sviluppatori ed esperti in economia digitale che hanno dato vita ad una criptovaluta realmente spendibile. Una dimensione che diventa finalmente fisica, e non solo virtuale. Le licenze per l’emissione e lo scambio ottenute dal Ministero dell’Economia e della Comunicazione dell’Estonia rappresenta davvero un traguardo storico per una moneta digitale così nuova. Durante il meeting del 2 giugno 2019, sono state esposte anche le modalità di funzionamento della licenza per l’emissione e lo scambio in Estonia. In questo paese, è la società finanziaria UpMarkets, titolare delle licenze per l’emissione e lo scambio di criptovalute, che autorizzerà la circolazione di DTCoin, DTCash e dei token DTCircle. Questa licenza rende quindi DTCoin, DT Cash e DTCircle un portafoglio elettronico autorizzato, al pari di Paypal, Tandex e Google Wallet. Ricordiamo che anche la DTCoin di Daniele Marinelli basa la sua efficacia sulla tecnologia blockchain e, attraverso il network DTCircle, garantisce la massima trasparenza ed affidabilità a tutti gli utenti/possessori di DT Coin che condividono i propri dati e le proprie esperienze sulla community del network.

     

     

     

     

    SHARE